Gnocchi di pane avanzato e zucca (o spinaci)

Oggi scopriremo come riutilizzare il pane avanzato il giorno prima per preparare dei golosissimi gnocchi di pane e zucca (o spinaci) da condire a piacere. La nostra amica Sara Gulmanelli ci ha offerto la sua ricetta degli gnocchi di pane e zucca: facili e veloci da preparare, sono molto gustosi e piacciono anche ai più piccoli (alla sua bimba meravigliosa piacciono tanto).
Come fare gli gnocchi di pane avanzato e zucca (o spinaci).
Ingredienti:
pane raffermo e zucca (più o meno nella stessa quantità)
2 uova 
acqua qb
sale
noce moscata 
farina
Procedimento:
Cuocere al forno la zucca la sera precedente. Ammollare il pane raffermo in acqua, strizzarlo bene ed aggiungerlo alla zucca, amalgamate con uova, sale, noce moscata e farina qb affinché risulti un impasto morbido. 
Far bollire l'acqua salata e fare una prova con alcuni gnocchi fatti come delle piccole chenel (come da foto sotto). Se non si disfano buttarli in acqua a cuocere. Quando vengono a galla farli bollire 4-5 minuti poi scolarli condirli con un sugo al pomodoro (o burro e salvia)  e tanto parmigiano. Buon appetito.
NB: potremo usare la stessa ricetta per fare gli gnocchi di pane e spinaci semplicemente sostituendo alla zucca (nella stessa quantità) degli spinaci cotti e strizzati.
Di Sara Gulmanelli.
Ci scrive Luigina Comoretti: Da noi si chiamano ciarcions, ricetta antica usata per riciclare il pane vecchio che avanzava,  nell'impasto ci mettevano formaggio, affettato,spinaci. Cotti nel brodo o nel sugo ricetta ottima e riciclosa perché si fa solo con avanzi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...