Polpette di riso avanzato

Pillole di riciclo: polpettine di riso avanzato.
Un'idea per riciclare e risparmiare in cucina: avete del risotto avanzato? Aprite il frigo e scoprite come organizzare una cena svuotafrigo. E la prossima volta che fate il risotto...Abbondate!
Prendere il riso avanzato, fatto come risotto o solo lessato, è indifferente. 
Mescolare il riso con pane grattugiato (pane vecchio che non si butta mai). Aggiungere un uovo intero. Aggiungete altri avanzi tritati: una bistecca di pollo che è rimasta solitaria in frigo, un pugno di piselli cotti in padella, una fetta di prosciutto, avanzi di formaggi...Io ho fatto due versioni: prosciutto e formaggio, gamberetti e tonno (in scatola). Una volta che avete deciso gli ingredienti principali potere aggiungere spezie e erbe: dipende dal gusto di ognuno, piccante, mediterraneo, orientale.
Abbiate cura di fare l'impasto ben lavorabile (cioè stringendo con le mani la polpetta deve rimanere insieme e non sgretolarsi) e un po' umido. 
Passare la polpetta nel pane grattugiato. Disporre sulle teglie rivestite con carta forno. Poche gocce di olio evo su ogni polpetta. Mettere in forno sotto il grill a 200 gradi per 5 minuti. Tirate fuori le polpette, giratele, mettete le gocce di olio e di nuovo in forno altri 5 minuti. Il segreto è aprire ogni tanto la porta del forno per far uscire il vapore: la panatura sarà croccante come quella fritta nell'olio. Fate un'insalata fresca e buon appetito.

Di Francesca Verginella.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...